Bandiera Bosnia Erzegovina

Bosnia Erzegovina


La Bosnia Erzegovina è uno stato che si trova nei Balcani occidentali, confinante con Croazia, Serbia e Montenegro. Solo una delle sue città è bagnata dal Mar Mediterraneo: Neum, dove vi è una prevalenza di popolazione croata. La composizione morfologica della Bosnia Erzegovina è a carattere prevalentemente collinare e montuoso, con più di una vetta che supera quota 2.000 metri di altitudine.

Bosnia-ErzegovinaLa Bosnia Erzegovina è uno degli stati più giovani dell’Europa, dato che fino all’aprile del 1992 era compresa nella Jugoslavia. In seguito alle guerre balcaniche, la Bosnia ha richiesto di essere riconosciuta nel processo di allargamento dell’Unione Europea. La Bosnia è lo stato che è stato maggiormente segnato dalla guerra, perciò tutt’oggi è in fase di discussione il processo di allargamento, tramite riforme infrastrutturali dello stato che comprendono: un sistema giudiziario, politico amministrativo ed economico stabile, contrastando la corruzione e la criminalità.

Il processo di allargamento dell’Unione Europea ha avuto un impulso positivo nel dicembre 2007, in cui la Bosnia ha firmato la presa visione del contratto dell’accordo di Stabilizzazione ed Associazione, portando il governo a fare una considerevole riforma dell’apparato di polizia come richiesto dall’UE. In seguito alla riforma della polizia, l’accordo di Stabilizzazione ed Associazione è stato siglato il 16 giugno 2008. Infine nel giugno del 2010 sono stati aboliti i visti per i cittadini bosniaci nell’Unione Europea.