Approvato il prestito per la Bosnia Erzegovina

Le negoziazioni tra Bosnia Erzegovina e fondo Monetario Internazionale si sono concluse in maniera positiva per quanto riguarda l’approvazione della modalità di stand-by. Il governo bosniaco si è preso l’incarico di effettuare dei cambiamenti nel budget e di tagliare la spesa pubblica, per ottenere l’assegnazione di 400 milioni di euro all’anno per tre anni per un totale di 1,2 miliardi di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*