Kosovo e Danubio da vedere nel 2011

Il New York Times ha stilato una lista dei 41 luoghi da visitare nel 2011. Ovviamente avere la fortuna ed il tempo di vederli dal vivo tutti e 41 sarebbe un sogno, però in questa speciale graduatoria, troviamo anche 2 suggerimenti che riguardano la penisola balcanica: il Kosovo ed il Danubio.41 posti da visitare nel 2011

Un po a sorpresa al trentaseiesimo posto viene recensito il Kosovo, una regione della Serbia che ha dichiarato unilateralmente indipendenza nel 2008. Nonostante sia stata riconosciuta da molti stati membri dell’ONU, vi sono altrettante nazioni, come Cina e Russia, che non la riconoscono, creando una situazione di incertezza politica.

Secondo il giornalista Seth Sherwood, il Kosovo è la regione ideale per gli amanti della natura incontaminata, ricca di montagne e foreste di pini che sapranno conquistare i più avventurieri. Per quanto riguarda le bellezze artistiche, il Kosovo è ricco di chiese e monasteri ortodossi che hanno ricevuto il riconoscimento di Patrimoni dell’Umanità dall’Unesco. L’unico problema nel visitare il Kosovo è la mancanza di infrastrutture adeguate, come strade ed autostrade, anche se sono stati stanziati diversi milioni di euro per incentivare il turismo in tutta la regione.

Invece all’undicesimo posto della speciale classifica del New York Times, si trova il fiume Danubio, che attraversa mezza Europa, compresi alcuni stati della penisola balcanica. Recensito dal giornalista Even Rail, nel Danubio è caldamente consigliata una crociera dalla quale è possibile ammirare lo splendore di mezza Europa. Paesaggi mozzafiato, castelli maestosi, fortezze e rovine risalenti a molti secoli fa, faranno da sfondo per la perfetta crociera fluviale sul “bel Danubio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*